Il Voucher per consulenza in innovazione: come accedere ai fondiIl voucher per consulenza in innovazione è ai blocchi di partenza: a partire dal 31 ottobre le imprese potranno iniziare il percorso per accedere ai fondi stanziati dal MISE.

Un’opportunità da 50 milioni di euro*, tanto vale il Voucher per l’innovazione del MISE – Ministero dello Sviluppo Economico, che ha stanziato le risorse per il periodo 2019-2020 a favore delle imprese che punteranno su processi di trasformazione tecnologica e digitale.

Il Voucher per consulenza in innovazione è un finanziamento a fondo perduto che rientra nel Piano nazionale Impresa 4.0 per favorire l’ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa. Con il voucher le imprese potranno investire in consulenza in alcuni ambiti specifici previsti dal bando; ma solo rivolgendosi a consulenti accreditati dal Ministero. Mentre si sta concludendo il processo di accreditamento degli Innovation Manager, ora è il momento per le imprese di attivarsi per accedere ai fondi a disposizione attraverso una procedura digitale che si completerà il 3 dicembre con l’invio telematico della domanda.

E’ il momento giusto per investire sull’innovazione!

 

QUIN e i suoi Innovation Manager

Sono 10 i potenziali Innovation manager che Quin mette a disposizione delle imprese per intraprendere progetti di consulenza finalizzati a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale. Grazie alla sua esperienza in ambito Operations & Supply Chain e Project & Innovation Management, Quin copre praticamente l’intera lista delle spese ammissibili dettagliate dal Ministero e offre anche un servizio di informazione e supporto per la procedura di accesso ai fondi.

 

Le scadenze per le imprese per accedere ai fondi

Per poter richiedere i fondi, le imprese dovranno attenersi a 3 semplici step, tutti accessibili dal portale del MISE:

 

  • verifica preliminare del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica, a partire dalle ore 10.00 del 31 ottobre 2019
  • compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019
  • invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.

 

Il Voucher per la consulenza in innovazione in sintesi

Beneficiarimicro, PMI e reti d’impresa operanti su tutto il territorio nazionale.

Spese ammissibili – riguardano spese sostenute a fronte di prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione qualificato – Innovation Manager. La consulenza deve essere finalizzata a indirizzare e supportare i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale, ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi delle imprese e delle reti e formalizzata in un contratto di consulenza sottoscritto dalle parti successivamente alla data di presentazione della domanda di ammissione al contributo.

Valore dell’agevolazione – si tratta di un contributo a fondo perduto in forma di voucher concedibile in regime “de minimis” in misura del 30 o 50% a seconda della tipologia di impresa PMI o rete quantificabile in un range tra i 25.000 e gli 80.000 euro.

Innovation manager – le aziende dovranno affidare i progetti di consulenza esclusivamente agli Innovation Manager accreditati dal Mise – vedi Albo degli Innovation manager in fase di istituzione.

*Per ulteriori informazioni e dettagli https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/voucher-consulenza-innovazione

info@quinlive.it