Nuova partnership con IDSysLa società entra a far parte del network strategico di Quin per aprire le frontiere dell’offerta all'intelligenza artificiale.

Quin, in linea con il proprio percorso di sviluppo strategico, procede nella ricerca e nell’integrazione delle competenze e delle tecnologie che stanno diventando sempre più fondamentali nella creazione di soluzioni a valore per le imprese. In quest’ottica Quin ha recentemente siglato l’accordo di partnership con IDSys attraverso la società IT’S.:.B2B di Udine, azienda fortemente specializzata sulle tematiche dell’Intelligenza Artificiale (AI).

Negli ultimi anni, diverse tecnologie sono state applicate nel mondo industriale nella raccolta sistematica dei dati per la gestione dei processi produttivi, del controllo qualità, della manutenzione degli impianti e della tracciabilità di prodotto e processo, stimolata dai concetti e dai principi collegati all’Industry 4.0, che hanno fortemente sottolineato l’importanza del dato e della sua conservazione. Negli anni le aziende hanno cominciato a dotarsi di strumenti di Business Intelligence e un numero esiguo ha approfondito i temi dei Big Data analizzati tramite gli Analytics. Tutto questo non è più sufficiente, nell’era Cognitive in cui siamo entrati, dove la mole di dati e le correlazioni fra le miriadi di informazioni che contengono devono emergere per creare nuova conoscenza. Tutto questo è reso possibile dall’utilizzo di soluzioni basate sull’Intelligenza Artificiale.

Massimo Sotgiu, business developer di Quin commenta: “abbiamo trovato in IDSys un partner importante con cui rafforzare il nostro obiettivo che è sempre quello di fornire alle aziende le pratiche e gli strumenti più innovativi per migliorare le proprie performance sul mercato; utilizzare  l’Intelligenza Artificiale significa dare nuova profondità e senso ai dati provenienti, ad esempio, dalla produzione, trasformandoli in informazioni e conoscenza e traendo vantaggi competitivi dall’ottimizzazione delle attività e dalla riduzione dei rischi. L’Intelligenza Artificiale permette di dare significato ai dati raccolti, scoprire il comportamento dei nuovi clienti, rendere più stabili le performance degli impianti, convertire in asset aziendale il know-how delle risorse umane, migliorare la qualità finale dei prodotti, prevenire difettosità e scarti e così via. I dati e le correlazioni fra gli stessi vengono infatti trasformati in intuizioni utilizzabili nel contesto, per ispirare e guidare l’operato umano, diventando nuove leve strategiche per la crescita del valore aziendale.

Federico Cussigh, senior partner di IDSys commenta: “per implementare soluzioni di successo basate sull’Intelligenza Artificiale non è solo necessario avere una perfetta padronanza degli strumenti informatici e di data science, ma serve poter contare su un’elevata conoscenza dei processi del cliente, delle criticità intrinseche ad ogni processo (in particolare quelli industriali) che caratterizzano ogni organizzazione. Quin in questo senso spicca come uno dei team di consulenti che nel panorama italiano ha maturato nel tempo queste preziose competenze, che grazie alla nostra collaborazione potranno generare valore per i clienti di entrambe le organizzazioni.”

Nello specifico, la partnership tra Quin e IDSys riguarderà:

  • l’applicazione di strumenti di Predictive Analytics ai processi aziendali;
  • la realizzazione di progetti di analisi statistica dei flussi dati aziendali;
  • la creazione di database statistici (DataWarehouse) e costruzione di dashboard di Business Intelligence con strumenti specifici per l’analisi delle performance e la costruzione di KPI;
  • la realizzazione di progetti di analisi dei dati con l’uso degli strumenti e servizi Cognitive forniti da IBM © Watson Analytics;
  • la valutazione funzionale di software e database aziendali per verificare criticità specifiche dell’azienda e proporre modifiche e miglioramenti agli strumenti esistenti o al loro interfacciamento con altri applicativi;
  • lo sviluppo di servizi per il monitoraggio dei processi aziendali.